Pressione bassa? I consigli della medicina orientaleSalute 

Pressione bassa? I consigli della medicina orientale

Il problema riflette uno squilibrio tra Yin e Yang. Soprattutto nella stagione calda le persone predisposte sono soggette all’ipotensione.

Ne consegue quindi tanta, troppa debolezza, con sintomi di varia natura, comunque molto fastidiosi.

In Oriente questa disfunzione segnala una disfunzione energetica di specifici organi e visceri e pertanto bisogna porre molta attenzione a ciò che si mette in tavola. Ricordiamo come già accennato in altri articoli che nella medicina tradizionale cinese si spiega che il nostro organismo è attraversato dai meridiani all’ ‘interno dei quali scorre il Qi. Quando si manifestano disturbi e malesseri significa che il corpo deve essere rimesso in equilibrio, migliorando il proprio stile di vita e curando l’alimentazione.

Una prima regola da seguire sarebbe quella di mettere in tavola cereali integrali , in quanto contengono la giusta proporzione tra lo Yang e lo Yin e verdure fresche di stagione prediligendo quelle dalla forma tonda come zucca e cipolla e quelle a foglia verde, oppure quelle amare come cicoria, carciofo, cicorino.

IPOTENSIONE YIN

Chi segue una dieta vegana o vegetariana, può avere in genere problemi di ipotensione in quanto un consumo di farine, zucchero, frutta tropicale, caffè, latte o derivati, cibi crudi, porta un’eccessiva energia raffreddante e conseguentemente un indebolimento del corpo.

IPOTENSIONE YANG

Frequente negli onnivori, genera una diminuzione di elasticità nei tessuti e nei muscoli. In questo caso bisogna ridurre tutto ciò che tende ad irrigidire il corpo, quindi tutti i grassi saturi e prodotti da forno.

In entrambi i casi In assenza di patologie che lo limitino, è meglio aumentare il sale , a patto che sia integrale e di ottima qualità, oppure sostituirlo con gomasio, Tamari, miso o  shoyu.

Via libera a mais, quinoa, miglio, amaranto.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento