Il massaggio Hot StoneBenessere 

Il massaggio Hot Stone

È il massaggio con le pietre calde. Estremamente rilassante, fatto soprattutto quando fa freddo, apporta un notevole benessere al fisico della persona.

E’ un trattamento che dura più degli altri, intorno ad un’ora e trenta perché lavora su tutti i meridiani del corpo così da far scorrere l’energia in modo equilibrato, armonico ed omogeneo ovunque.

Le pietre, di forma e dimensioni differenti, devono essere preventivamente riscaldate in uno scalda pietre a circa 60°, e poi vengono posizionate lungo la colonna vertebrale e poste a contatto con le aree particolarmente colpite da dolori e contratture. Successivamente attraverso manualità drenanti vengono sfregate sulla pelle producendo una sensazione di scorrevole calore.

L’effetto termico rilasciato gradualmente dalle pietre e trasferito alla pelle è in grado di produrre effetti diversi.

Fin dalla notte dei tempi, civiltà e culture millenarie si sono sempre affidate alle pietre per scopi medicinali e per riequilibrare chakra distonici o intervenire su vibrazioni di energia negativa. E il fuoco, e il calore in generale, sono da sempre preziosi alleati anche per fini terapeutici. Combinare questi elementi insieme dà vita all’Hot Stone Massage , conosciuto già da tempo anche in Italia come Massaggio con pietre laviche , praticato da millenni e recentemente tornato in auge grazie alla riscoperta delle beauty farm americane, che lo hanno poi rilanciato in tutto il mondo.

Le pietre rilasciano lentamente il loro calore: sotto questo punto di vista è importante anche tenere in considerazione il diverso effetto di ogni tipo di pietra: una pietra levigata rilascia il calore in modo più lento e uniforme. A seconda del disturbo da trattare, all’azione della pietra viene associato il massaggio adatto e spesso la terapia viene accompagnata con l’azione di oli o aromi.

Sui Chakra

Oltre che su parti doloranti o malate, le pietre possono essere, secondo la concezione olistica, appoggiate direttamente sui chakra, per migliorare il flusso di energia all’interno del corpo. Considerati come ruote o porte di energia, i principali chakra sono sette. “Risintonizzare” un chakra influenza il flusso di energia, positiva e negativa, e influisce su particolari stati d’animo e aspetti della vita a cui lo specifico chakra è correlato.

Il massaggio con le pietre calde non costituisce una tecnica a sé stante ma si avvale di elementi diversi che vanno dalla medicina cinese alla disciplina ayurveda, fino ad arrivare all’agopuntura e alla fisioterapia occidentale. Si compone di manualità distensive, drenanti e decontratturanti, eseguite con mani e pietre, e con l’ausilio di olio vegetale unitamente ad oli essenziali decontratturanti come il wintergreen e il ginepro.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento