Layering: la pulizia del viso orientale per una pelle da sognoBellezza 

Layering: la pulizia del viso orientale per una pelle da sogno

Le giapponesi sono famose per il loro senso estetico e per la particolare cura che rivolgono al proprio corpo, e proprio per questo abbiamo deciso di seguire il loro esempio nella cura della pelle del viso.

Il layering (stratificazione), come suggerisce la stessa parola è una pulizia del viso a strati, e prevede per l’esattezza 7 step da seguire, scoprite con noi quali sono!

Olio vegetale

Primo passo per affrontare una perfetta pulizia del viso orientale è struccare in profondità la pelle utilizzando dell’olio vegetale biologico. Vi sembrerà strano ma invece è così, potrete scegliere l’olio che preferite come quello d’oliva, di mandorle, di argan, e aiutate da un dischetto di cotone, passatelo sul viso senza dimenticare il collo; infine risciacquate con abbondante acqua.

Sapone

Il secondo step per ottenere una perfetta pulizia layering è quello di pulire ed idratare la pelle più che potete, utilizzando del sapone, preferibilmente liquido, che possa rimuovere ogni residuo di olio utilizzato precedentemente. La tipologia di detergente andrà scelta in base alle vostre esigenze, il sapone di Aleppo ad esempio è indicato per chi ha problemi di acne, per pelli sensibili o secche meglio optare per prodotti specifici a base di latte d’asina e per pelli miste o grasse prodotti a base di cetriolo e bardana sono i più adatti.

Lozione

È arrivato il momento di far rilassare e riposare la pelle, che con i precedenti passaggi potrebbe essersi un tantino tirata. Procedete dunque passando una lozione riequilibrante che tonifichi tutta la pelle del viso. La scelta della tipologia dipende dalle vostre preferenze, in commercio troverete aceto di lavanda o acque floreali di ogni tipo.

Siero

La tecnica orientale del layering a questo punto prevede di passare al nutrimento della pelle attraverso l’applicazione di un siero da scegliere in base alle vostre esigenze e caratteristiche: antirughe, anti-macchie, ecc. Da stendere delicatamente su tutto il viso e collo, con dei movimenti circolari.

Contorno occhi

Il contorno occhi essendo una delle zone viso più delicate ha bisogno di un’attenzione in più con la stesura di un prodotto che abbia la texture adeguata al tipo di pelle. Distribuite bene la crema picchiettando delicatamente con le dita su tutta la zona interessata, includendo anche la zona delle sopracciglia.

Crema viso

Il sesto passaggio del layering prevede l’applicazione della crema viso. Anch’essa deve essere scelta in base alle caratteristiche della propria pelle, quindi molto idratante se avete una pelle tendenzialmente sensibile e secca e opacizzante se invece la vostra è una pelle grassa o mista.

Balsamo per labbra

Infine, ultimo step per avere una pelle da sogno come quella delle bellissime orientali è applicare del balsamo sulle labbra, che deve essere delicato e nutriente, e deve avere la funzione di proteggerle dalle condizioni climatiche, quindi dal freddo eccessivo o viceversa dal troppo caldo.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento