Equilibrio e salute con i fiori di BachOlismo 

Equilibrio e salute con i fiori di Bach

Nel momento storico attuale, in cui molti avvertono il bisogno di una consapevolezza direi “ecologica”, stanno catturando l’interesse di un pubblico sempre più vasto le terapie naturali, fra cui la cura con i Fiori di Bach.

I Fiori di Bach sono 38 rimedi floreali che prendono il nome dal medico inglese Edward Bach che per primo, attraverso anni di appassionate ricerche, li scoprì dopo avere ripetutamente sperimentato l’effetto terapeutico di erbe, gemme e fiori della campagna gallese direttamente su di sé. Passando poi a verificare gli effetti di questi rimedi sui propri pazienti, mise a punto una metodologia di cura dei problemi emotivi e fisici straordinariamente efficace e alla portata di tutti, da 0 a 90 anni.

Bach scoprì che  la floriterapia permetteva di curare non soltanto il sintomo, ma l’origine delle malattie, le vere cause che abitano la sfera emotiva e spirituale dell’individuo: “La principale ragione del fallimento della scienza moderna consiste nel fatto che si impernia sui sintomi e non sulle cause” (E. BACH – Guarire con i Fiori ). Lavoro con i Fiori di Bach dal 2003 e in questi anni l’esperienza fatta con tante persone mi ha convinta sempre di più che rappresentano uno strumento semplice ed efficace per ritrovare l’armonia e l’equilibrio interiore rinvigorendo nel contempo la mente e il corpo.

È ormai risaputo che emozioni negative persistenti come preoccupazioni, paure, frustrazioni e tensioni croniche riducano il tono energetico, inducendo un indebolimento delle naturali capacità di difesa dell’organismo, con conseguenze anche a carico del sistema immunitario. Con il cambiamento di stagione e i primi freddi è facile ammalarsi di raffreddore, infezioni, disturbi digestivi, etc., anche per questa situazione di disequilibrio a livello emotivo che può renderci vulnerabili.

Per questo è importante ristabilire l’equilibrio e l’armonia delle nostre emozioni, riducendo vissuti di ansia, preoccupazione e depressione con l’aiuto dei Fiori di Bach, perché in questo modo otteniamo un duplice beneficio, miglioriamo la qualità della nostra sfera emotiva ed affettiva e inoltre salvaguardiamo la forza e la salute del nostro corpo. Per concludere, vorrei ricordare che i Fiori di Bach non presentano controindicazioni perché non causano mai reazioni indesiderate. Inoltre possono essere assunti anche in presenza di altre terapie perché non interferiscono con i farmaci tradizionali.

Devono essere naturalmente consigliati da un floriterapeuta esperto dopo un colloquio approfondito per individuare i rimedi più adatti per la singola persona e per la particolare situazione emotiva.

Alessandra Bendini

Psicologa psicoterapeuta con esperienza trentennale nella cura di situazioni di disagio personale e relazionale.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento