Come pensare magro dopo i 40!!!Benessere 

Come pensare magro dopo i 40!!!

IL CIBO PASSA DAL CERVELLO. Pertanto il giusto atteggiamento mentale, per chi vuole ritrovare la giusta forma fisica, può fare la differenza.

Con l’avvicinarsi della menopausa i sacrifici, a cui noi donne dobbiamo sottoporci per restare in forma, non sono pochi. Bisogna ritrovare il giusto atteggiamento mentale, il giusto equilibrio alimentare, la corretta attività fisica. L’uno non può prescindere dall’altro. Purtroppo la fine della fertilità segna anche l’inizio di un periodo che tra sbalzi ormonali, disturbi vari, malessere generale, ansie, irritabilità , può causare perdita di interesse, depressioni ed insonnie.

L’aumento di peso che trasforma il nostro corpo , l’aumento delle difficoltà nel fare le stesse cose che facevamo prima, la diminuzione dell’autostima, portano alla non accettazione di questa nuova fase della vita. Allora la regola deve diventare “ogni giorno una novità ” così il metabolismo si riattiva, come sotto effetto di una scossa.

Tutto ciò che è vivo cambia. Il fluire naturale della vita s’inceppa quando opponiamo resistenza e non accettiamo questa legge di natura. La soluzione è aprirsi ed accogliere il cambiamento , fare cose nuove, farsi trascinare dalla curiosità e dalle sorprese. È questo che può riattivare il tuo metabolismo addormentato, aiutandolo a riprendere un ritmo sostenuto.  Se la donna vive la propria femminilità in modo completo, come insieme di affetti, relazioni sociali, interessi, non vedrà ridotto il suo essere donna con la fine dei cicli mestruali.

La crisi di mezza eta’ va vissuta come cambiamento e non come una chiusura di se stesse al mondo. Se prima, l’ingresso nell’eta’ di mezzo era vissuto come una penalizzazione sociale, oggi rappresenta un momento di profondo cambiamento che apre la strada a nuove possibilità.

Molte donne con pochi disturbi da menopausa raccontano di avere incanalato, in questo periodo, le loro energie prima dedicate alla casa, ai figli, al marito, in nuove direzioni, come alla ricerca di diverse modalità espressive di se stesse.

Sei una donna, un capolavoro della natura. Tienilo a mente!

Altri articoli interessanti

Lascia un commento