Cocco, sinonimo di mare spiagge sole Alimentazione 

Cocco, sinonimo di mare spiagge sole 

Quante volte vi sarà capitato di passeggiare in spiaggia e sentire quel formidabile profumo di olio di cocco che vi avvisa che è arrivata l’estate, oppure di acquistare da un urlatore di “Cocco bello” un pezzo di noce di cocco da gustare felicemente sulla sabbia calda…

Ebbene sì il cocco, insieme al sole e al mare, è diventato uno dei simboli delle vacanze. Il consiglio che vi diamo, essendo pieno di benefici, è di iniziare ad utilizzarlo anche prima delle vacanze, sia come frutto che come cosmetico.

Come frutto è estremamente ricco di minerali quali magnesio e potassio, ferro, zinco e fosforo. È Un alimento piuttosto calorico ma alcuni studi hanno collegato che un uso moderato di grassi a catena media come quelli del cocco, possano dare migliori risultati in perdita di peso. Consumato come frutto fresco depura l’organismo, grazie all elevato contenuto di fibre che lo caratterizza: in 100 grammi vi sono 9 grammi di fibra alimentare. Ottimo alleato anche contro la stipsi.

Dalle noci di cocco giovani di colore verde, si ottiene un liquido molto ricco di minerali, da usare anche come integratore idrosalino. Inoltre, nell’acqua di cocco sono contenuti preziosi elettroliti che aiutano a ridurre la ritenzione idrica ed anche la cellulite.

Pertanto, è un frutto da mangiare, da bere, da usare in cucina ma anche da sfruttare come cosmetico, per nutrire la pelle di corpo e viso, per fare massaggi abbinato a oli essenziali sia drenanti che anti cellulite, oppure da applicare sui capelli per renderli lucidi, forti e sani.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento