Sei qui
Aceto di Sidro Alimentazione 

Aceto di Sidro

Tra le maggiori virtù dell’aceto di sidro, troviamo il suo straordinario contenuto di potassio, elemento necessario per costruire e conservare le riserve del corpo e per garantire all’organismo il raggiungimento di uno stato di armonia e calma.

Il potassio si combina facilmente con i più importanti elementi del corpo, ovvero il calcio, il sodio, il ferro, il magnesio, il cloro e il silicio.

Ha proprietà antisettiche straordinarie.

La qualità della vita si manifesta nelle condizioni del sangue che è generato dal midollo delle ossa, attivato dalla milza e che circola nei vasi sanguigni. E’ un processo naturale che permette al sangue di essere completamente ricreato ogni 28 giorni. Quando si mantiene l’equilibrio tra la formazione di nuove cellule e la fine del ciclo delle cellule del sangue vecchio, ci si mantiene in salute e la nostra efficienza migliora.

I succhi di frutta e verdura freschi sono estremamente importanti nel mantenere l’equilibrio del corpo umano e nessun’altra sostanza favorisce in modo così efficace il ripristino di quest’equilibrio come fa l’aceto di sidro.

Il caso di eccessivo sanguinamento mestruale, emorroidi sanguinanti, tagli, epistassi, due cucchiai di aceto di sidro in un bicchiere d’acqua, ogni giorno, due o tre volte al giorno sono estremamente efficaci.

Quando facciamo fatica a digerire le proteine, vuol dire che siamo carenti di acido cloridrico e questo può dare, come conseguenza, pressione alta. Da uno a tre cucchiaini di aceto di sidro in un bicchiere d’acqua, preso a metà pasto, riesce ad abbassare la pressione sanguigna.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento